Il Baby Pit Stop UNICEF dell’IPAB Ospedale Civico Ferrari di Ceprano apre, con una semplice cerimonia, fissata per sabato 21 settembre p.v. ore 10.30, la propria “area di sosta” dedicata alle mamme che hanno necessità di allattare il proprio bambino o di provvedere al cambio del pannolino. Questo servizio prende il nome dalla nota operazione del “cambio gomme + pieno di benzina” che viene effettuata in tempi rapidissimi durante le gare automobilistiche di Formula Uno. Nei BPS il cambio riguarda il pannolino, e il “pieno” è di sano latte materno, ricco di nutrienti e di anticorpi. E’ una delle iniziative promosse da UNICEF e alle quali ha aderito l’IPAB Ospedale Civico Ferrari desiderando contribuire ad  offrire un servizio utile alle mamme che spesso non hanno la disponibilità di spazi riservati e protetti dove allattare. In tal modo l’Amministrazione intende dare il proprio contributo ad affermare i diritti sanciti dalla Convenzione internazionale sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, in particolare l’art. 24 che tutela il diritto alla salute.

Il Baby Pit Stop UNICEF è un servizio gratuito, riconoscibile dal simbolo che verrà affisso a partire dalla giornata di sabato sul portone principale di accesso alla struttura IPAB Ferrari sita in Via Regina Margherita, 19 a Ceprano. Per tutti coloro, mamme e non solo, volessero approfondire i dettagli sul servizio in argomento (è infatti possibile ed anzi auspicabile che altre realtà non solo pubbliche aderiscano a tale iniziativa) l’appuntamento è fissato per sabato alle ore 10:30.

Programma

ore 10:30 Presentazione del servizio con i seguenti interventi:

Redolfi Roberto – Presidente CdA Ipab Ospedale Civico Ferrari

Galli Marco – Sindaco del Comune di Ceprano

Favilla Lucia – Rappresentante provinciale UNICEF

ore 11:15 Intrattenimento musicale a cura di Alessandro Blasi ed i ragazzi del DRUM CIRCLE in “fasce”

ore 12:00 “Baby aperitivo”  

Vi aspettiamo!